7 luglio 2012 – Trekking A.Q. “Altari Alpini”

7 luglio 2012 – Trekking A.Q. “Altari Alpini”

***P R O G R A M M A***

07.LUGLIO.2012
PARTENZA
*** * ***
08.LUGLIO.2012
RIFUGIO PAYER (m. 3029) E PUNTA TABARETTA (m. 3128)
Da Solda (m. 1844), trasferimento in seggiovia al Rif. K2 (m. 2330). Traversata sotto la famosa parete Nord dell’Ortles al Rifugio Tabaretta (m.2556). Sempre lungo il segnavia n. 4 salita alla Baerenkopfscharte (m. 2871) da dove si gode una splendida vista sulla parete nord e sulla cresta nord, via normale di salita dell’Ortles. Salita lungo quest’ultima al rifugio Payer (m. 3029), nido d’aquila intitolato al primo esploratore del gruppo montuoso Ortles Cevedale nonché primo salitore della cima dell’Adamello Julius Payer ufficiale e cartografo dell’esercito Austro Ungarico di origine Boema. Da qui si prosegue verso la Cima Tabaretta (m. 3128) sperone della cresta nord dell’Ortles. Rientro al rifugio Payer da dove si prosegue per lo stesso itinerario di salita al rifugio Tabaretta e da qui lungo un bel bosco di larici fino a Solda.

Dislivello in salita 830 m., dislivello in discesa 1284 m..
DURATA: Circa 6 ore. Possibile pranzo in rifugio. Possibilità di rientrare in seggiovia.
*** * ***
09.LUGLIO.2012
CRODA DI CENGLES –TSCHENGLESER HOCHWAND (M 3375)
Da Solda (m. 1861), trasferimento in seggiovia al Kanzel (m. 2348). Si attraversa verso l’alta valle di Zai (Zaytal) e si sale al rifugio Serristori – Zaytalhuette (m. 2721). Si prosegue lungo la piatta Wandboden fino ai laghetti sotto la Croda di Cengles (m. 2896) per poi raggiungere per ghiaioni la cresta sud della Croda di Cengles lungo la quale si sviluppa la ferrata che porta direttamente alla cima (m. 3375). La croda di Cengles domina tutta l’alta Val Venosta e la Valle di Solda con una splendida vista a 360 gradi, che spazia dai ghiacciai dell’Ortles Cevedale a quelli delle Alpi Venoste – Oetztaler Alpen. Discesa per sentiero lungo il versante sudovest ai Laghetti e da qui a ritroso verso il rifugio Serristori. Discesa in Val di Zai fino a Solda e rientro in hotel.

Dislivello in salita 1030 m., dislivello in discesa 1500 m..
DURATA: Circa 7 ore. Possibile pranzo in rifugio. Possibilità di rientrare in seggiovia.
*** * ***
10.LUGLIO.2012
CIMA VERTANA – VERTAINSPITZE (M. 3545)
Da Solda (m. 1861), trasferimento in seggiovia al Kanzel (m. 2348). Si sale lungo la Val di Rosim – Rosimtal fino alla vedretta di Rosim. Qui calzati i ramponi da ghiaccio si prosegue risalendo la vedretta omonima fino al Passo di Rosim (m. 3288), posto tra la Cima dello Scudo – Schildspitze (m. 3461) e la Cima Vertana (m. 3545). Si sale per ghiaioni e massi con traccia di sentiero lungo il versante meridionale della cima Vertana direttamete alla cima. La cima Vertana a cavallo tra la Val di Solda e la Val di Lasa (famosa per le cave di marmo), offre uno splendido scenario sulle pareti nord del Gran Zebrù – Koenigspitze e dell’Ortles.
Si ridiscende al Passo di Rosim e da qui lungo la vedretta omonima e la valle omonima direttamente a Solda.

Dislivello in salita 1200 m., dislivello in discesa 1700 m..
DURATA: Circa 8 ore. Possibilità di rientrare in seggiovia. Pranzo al sacco.
*** * ***
11.LUGLIO.2012
GIOGO DI TISA – TISENJOCH (M. 3208) OETZIFUNDSTELLE
Trasferimento in pullman da Solda lungo la Val Venosta a Kurzras in Val Senales (m. 2011). Salita in funivia alla Garawand (m. 3205). Discesa lungo le piste da sci della Vedretta del Giogo Alto – Hochjochferner (m. 2990). Si risale uno sperone roccioso verso la Punta di Finale – Finailspitze, che si aggira sul suo versante nord orientale attraversando il Kreuzferner fino all’Hauslabjoch (m. 3320), lungo la cresta di confine con l’Austria. Si scende poi per sfasciumi al Giogo di Tisa – Tisenjoch (m. 3208), dove è stata ritrovata la tanto famosa mummia del Similaun vecchia di 4000 anni, conservata ora al museo archeologico di Bolzano. Da qui per sentiero si raggiunge il rifugio Similaun (m. 3019) al Giogo Basso – Niederjoch (m. 3016).
Da quassù si domina tutta la catena della Oetztal, dalla Palla Bianca – Weisskugel (m. 3738) alla Wildspitze (m. 3770) la cima più alta del Nordtirolo. Pausa per il pranzo. Dopo pranzo si scende verso sud lungo la Val di Tisa – Tisental fino al lago di Vernago (m. 1698), da dove poi si rientra verso Solda.

Dislivello in salita 350 m., dislivello in 1800 m..
DURATA: Circa 6 ore. Possibile pranzo in rifugio.
*** * ***
12.LUGLIO.2012
PUNTA LAGO GELATO (M. 3230) – RIFUGIO CASATI (M. 3254) – PUNTA TRE CANNONI (M. 3276)
Da Solda di dentro trasferimento in funivia al rifugio Città di Milano – Schaubachhuette (m. 2581) dominato dalla possente mole del Gran Zebrù – Koenigspitze (m. 3851). Salita lungo la cresta nord ovest alla Punta del Lago Gelato – Eisseespitze (m. 3230). Da qui si gode un bel panorama sull’alta Val Martello, Cime Venezia e Gioveretto. Si scende lungo la cresta ed il versante meridionale per sfasciumi e roccette al passo Del Lago Gelato – Eisseepass (m. 3094), dove ci sono i resti del vecchio rifugio omonimo e dei baraccamenti della prima guerra mondiale. Con i ramponi e legati in cordata si sale attraverso la Vedretta Lunga – Langerferner sotto la Cima di Solda – Suldenspitze ( m. 3376) al rifugio Casati (m. 3254). Nei pressi del rifugio sono tuttora visibili i resti delle trincee austriache della grande guerra. Il rifugio è stato poi utilizzato negli anni ’70 del 900 per lo sci estivo. Dopo pranzo attraversata lungo la vedretta del Cevedale – Zufallferner alla Cima dei Tre Cannoni (m. 3276) sotto la cima della Zufall – Zufallspitze (m. 3757). Qui sono visibili tre cannoni italiani della prima guerra mondiale da 149 mm. di calibro, 3300 kg di peso soltanto la canna, che gli austriaci hanno catturato a Caporetto in Slovenia quanto hanno sfondato il fronte italiano. Rientro al rifugio Casati e pernottamento.

Dislivello in salita 950 m. , dislivello in discesa 250 m..
DURATA: Circa 5 ore. Possibile pranzo in rifugio.
*** * ***
13.LUGLIO.2012
MONTE CEVEDALE (M. 3769)
Dal rifugio Casati (m. 3254) salita lungo con ramponi e picozza lungo la vedretta del Cevedale – Zufallferner e il versante settentrionale all’aerea cresta tra la Zufallspitze e il Cevedale, seguendo la quale si raggiunge la cima del Cevedale (m. 3769) dove c’è un baraccamento austriaco della prima guerra. Dal Cevedale la vista spazia a 360° dal Bernina, all’Adamello Presanella, alle Dolomiti di Brenta, a tutte le Dolomiti Orientali, agli Alti Tauri, alle Alpi della Zillertal, alle Alpi della Stubai fino a quelle della Oetztal. Da qui si dominano tutte le Alpi Centro Orientali, ci troviamo davvero sull’altare dei nostri ghiacciai. Discesa al rifugio Casati e da qui si prosegue dopo il pranzo lungo la vedretta Lunga fino al Passo del Lago Gelato – Eisseepass (m. 3094). Dal passo si scende per rocciette sulla vedretta di Solda e da qui lungo la vedretta alla funivia del rifugio Città di Milano – Schaubachhuette (m.2581). Rientro a Solda di Dentro in funivia.

Dislivello in salita 550 m., dislivello in discesa 1250 m..
DURATA: Circa 7 ore. Possibile pranzo in rifugio.
*** * ***
14.LUGLIO.2012
RIENTRO
*** * ***
NOTE
IL PROGRAMMA POTRA’ SUBIRE VARIAZIONI SULLA BASE DELLE CONDIZIONI METEO

*** *** *** *** *** *** *** ***
PREZZI SOCI SUDTREK E MEMBRI FEDERTREK

EURO 850,00 PER PERSONA IN BASE DOPPIA
EURO 950,00 PER PERSONA IN BASE SINGOLA (FINO A DISPONIBILITA’)

PREZZI
EURO 1.050,00 PER PERSONA IN BASE DOPPIA
EURO 1.150,00 PER PERSONA IN BASE SINGOLA (FINO A DISPONIBILITA’)

PREZZO COMPRENDE:
– SISTEMAZIONE IN HOTEL (3 STELLE) IN MEZZA PENSIONE
– SISTEMAZIONE IN RIFUGIO (OVE PREVISTO) IN MEZZA PENSIONE
– TRASFERIMENTO DA SITI D’INCONTRO FINO A SOLDA E RITORNO
– TRASFERIMENTI SEGGIOVIE/FUNIVIE
– ASSICURAZIONE TURISTICA BASE
– GUIDE ALPINE IVBV
– ASSISTENZA H24

PREZZO NON COMPRENDE:
TUTTO QUELLO NON MENZIONATO NELLA VOCE COMPRENDE

IMPORTANTE ATTREZZATURA:
OLTRE AL CLASSICO ABBIGLIAMENTO DI ALTA QUOTA
– CASCO
– IMBRAGO (KIT FERRATA)
– RAMPONI
CHI NON POSSIEDE LA SUDDETTA ATTREZZATURA
– NOLEGGIO IMBRAGO (KIT FERRATA) GRATUITO
– NOLEGGIO RAMPONI + CASCO € 15,00

ATTENZIONE QUOTAZIONE VALIDA PER UN MINIMO DI 15 PARTECIPANTI.

PER INFORMAZIONI MAGGIORI SCRIVERE A CANGEMI@SUDTREK.COM

TREKKERS….. ZAINO IN SPALLA!!!!

Nessun Commento