2023.06.10

Fare Verde in cammino
alle Rocche di Prastarà (T)

L’escursione “Fare Verde in cammino alle Rocche di Prastarà”, di livello T, di circa 8 Km con dislivelli +280 m e -280 m, della durata preventivabile col metodo CAI di circa 2 ore e mezza effettive (escluse le soste), organizzata da Fare Verde Gruppo Reggio Calabria, in collaborazione con l’A.S.D. SudTrek, il Kiwanis Club Apsias – Reggio Calabria ed Evelita Associazione Solidale Onlus, sarà condotta dall’Accompagnatore Escursionistico FIE (Federazione Italiana Escursionismo) dell’A.S.D. SudTrek Saverio Gerardis.

L’escursione rientra nel calendario degli eventi del progetto “AMBIENTE: energia vitale e identità solidale” curato da Evelita Associazione Solidale Onlus.

I non tesserati Fare Verde o FIE per partecipare all’escursione dovranno fornire il proprio codice fiscale e corrispondere € 2,00 per l’attivazione della Polizza Infortuni Temporanea stipulata dalla FIE con la Cattolica Assicurazioni.

Si consiglia un abbigliamento “a strati” idoneo al trekking [indispensabili: scarponi (obbligatori) e pantaloni lunghi da trekking, T-shirt traspirante, poncho impermeabile, occhiali da sole, copricapo, crema solare, burro di cacao per le labbra, torcia frontale e bastone da montagna]; pranzo al sacco e almeno 1 litro e mezzo d’acqua.

Il raduno è previsto per sabato 10 giugno 2023 alle 11:00 di fronte alla Chiesa dei Santi Cosma e Damiano in Masella, frazione di Montebello Jonico (RC).

Cliccando sul seguente link si visualizzerà il luogo del raduno su Google Maps: https://goo.gl/maps/ry7BW2EAwQPD1Z4U9.

Constatata la presenza di tutti gli iscritti, che avranno dato entro il giorno prima la loro adesione telefonando al +39 0965 1816706, ci si incamminerà lungo la strada asfaltata che attraversa Contrada Plumbacà e, superato il Calvario, si incontrerà un bivio da dove girando a destra si aprirà un anello, con dei magnifici scorci panoramici sul Mar Ionio e sul dirimpettaio Etna, che in breve, lambendo i borghi di Lianò II e Mantineo e attraversando prati fioriti, scenderà alle Rocche di Prastarà, il luogo che Sant’Elia il Giovane giungendo da Enna nel IX secolo scelse come sua dimora per ascesi e meditazione, vivendo in completo eremitaggio assieme al suo discepolo Daniele.
Le Rocche di Prastarà, inoltre, nel 1952 sono state teatro del film di Pietro Germi “Il brigante di Tacca del Lupo”, tratto dal romanzo omonimo di Riccardo Bacchelli, ridotto per lo schermo da Federico Fellini, Pietro Germi e Tullio Pinelli e con due grandi attori protagonisti come Amedeo Nazzari e Cosetta Greco.
Dopo aver esplorato le Rocche in tutti i loro meandri si risalirà alla volta dell’Edicola dei Santi Cosma e Damiano godendo sulla destra dell’incantevole vista di Pentidattilo e delle Rocche di Santa Lena. Si giungerà al bivio incontrato all’inizio dell’escursione, dove chiudendo l’anello si girerà a destra per ripercorrere la strada di Contrada Plumbacà e far, così, ritorno alla Chiesa di Masella.

Non è previsto un orario preciso per il termine dell’escursione, ma sicuramente verrà occupato l’intero arco della giornata per godere appieno della bellezza dei luoghi dedicando ampio spazio ad attività ludico-ricreative come la fotografia.

L’escursione sarà annullata in caso di condizioni meteo particolarmente avverse. L’accompagnatore escursionistico, a sua discrezione, potrà decidere di variare il percorso o di annullare l’escursione, anche in corso, se dovesse risultare compromessa la sicurezza del gruppo o di singoli partecipanti o per qualsiasi altro motivo ritenuto valido dallo stesso.

Vista l’Ordinanza del Commissario ad acta della Regione Calabria n. 1 del 19.05.2023 sulle Misure di contenimento della Peste Suina Africana, si raccomanda ai partecipanti di rispettare le misure di cui all’Allegato 2 dell’Ordinanza del Commissario Straordinario alla Peste Suina Africana n. 2/2023, per evitare di propagare involontariamente l’epidemia.