2022.10.23

I Piani di Reggio by SudTrek (E)

L’escursione “I Piani di Reggio by SudTrek”, di livello E, di circa 17 Km con dislivelli +649 m e -649 m, della durata preventivabile col metodo CAI di circa 5 ore, sarà condotta dall’Accompagnatore Escursionistico FIE (Federazione Italiana Escursionismo) dell’A.S.D. SudTrek Saverio Gerardis, che si avvarrà della collaborazione degli altri AE FIE dell’A.S.D. SudTrek.

Si consiglia un abbigliamento “a strati” idoneo al trekking [indispensabili: scarponi (obbligatori) e pantaloni lunghi da trekking, T-shirt traspirante, maglione in pile, giacca a vento, k-way, guanti, occhiali da sole, copricapo, crema solare, burro di cacao per le labbra e torcia frontale]; pranzo al sacco e almeno 1 litro d’acqua.

Il raduno è previsto per domenica 23 ottobre 2022 alle 9:00 sulla SP10 di fronte alla cabina elettrica secondaria a torretta dell’Enel in località San Bruno, frazione di Reggio Calabria.

Cliccando sul seguente link si visualizzerà il luogo del raduno su Google Maps: https://goo.gl/maps/6SupmuEEQH8kCSCf6.

Appuntamenti intermedi a Gioia Tauro alle 7:30 a Piazza dell’Incontro e alle 7:45 di fronte al Decathlon.

Constatata la presenza di tutti gli iscritti, si darà il via a un’escursione ad anello interamente sviluppata sul territorio comunale di Reggio Calabria in un’alternanza di sentieri sterrati e stradine asfaltate, ma dissestate, fra campi coltivati, pascoli, distese di ginestre, boschi di castagni, lecci, pini, abeti e pioppi.
Da San Bruno seguendo lungo la SP10 in direzione nord-est il segnavia bianco-rosso del Sentiero Italia, nel tratto che coincide con il Sentiero CAI 101, si giungerà dopo circa cinquecento metri al Passo della Serra (939 m s.l.m.) e si entrerà nella lecceta della valle della Fiumara della Serra, fiumara che si guaderà attraverso un grazioso ponticello in legno, prima che la stessa confluisca nella Fiumara Annunziata.
Superata quota 1000 m s.l.m. si raggiungeranno i Piani di Reggio, un vasto altopiano che, insieme agli altri terrazzi quaternari di origine marina o continentale, come i Piani d’Aspromonte e i Piani di Carmelia, costituisce una delle principali zone dell’intero massiccio aspromontano. Una suggestiva casa colonica abbandonata in località Campi di Reggio (1159 m s.l.m.) conquisterà gli obiettivi dei fotografi; si arriverà, così, alla statua di San Rocco stilizzata nei suoi tratti essenziali ed eretta in ferro su un basamento di roccia, in onore del santo patrono della sottostante frazione reggina di Straorino. Continuando il cammino, dopo aver attraversato una pineta, sulla sinistra si supererà il campo scout Forge godendo della splendida vista di Monte Basilicò, che si erge maestoso di fronte, e si arriverà in località Bosurgi (1212 m s.l.m.), che prende il nome dall’omonima azienda agricola ivi insistente, per poi superare ancora sulla sinistra l’Aspropark, un parco avventura e arrivare in località Gornelle (1302 m s.l.m.). Qui girando a destra si abbandonerà il Sentiero Italia e si camminerà fra le casette del piccolo villaggio. Una volta usciti dal villaggio si percorrerà la Strada Redentore Gambarie, che corre parallelamente al cammino fin qui fatto offrendo ampie vedute sullo Stretto di Messina, l’Etna e le Isole Eolie, e si ritornerà nelle vicinanze di Campo San Rocco, dove si riprenderà il Sentiero Italia e da Campi di Reggio lo si percorrerà a ritroso per ritornare a San Bruno.

Non è previsto un orario preciso per il termine dell’escursione, ma sicuramente verrà occupato l’intero arco della giornata per godere appieno della bellezza dei luoghi dedicando ampio spazio ad attività ludico-ricreative come la fotografia.

L’escursione sarà annullata in caso di condizioni meteo particolarmente avverse. L’accompagnatore escursionistico, a sua discrezione, potrà decidere di variare il percorso o di annullare l’escursione, anche in corso, se dovesse risultare compromessa la sicurezza del gruppo o di singoli partecipanti o per qualsiasi altro motivo ritenuto valido dallo stesso.

L’escursione è riservata esclusivamente ai tesserati (annuali o giornalieri) dell’A.S.D. SudTrek e ai tesserati di tutte le Associazioni affiliate alla FIE, che avranno preventivamente confermato entro il giorno prima la loro presenza sul gruppo WhatsApp SudTrek 2022 o all’indirizzo e-mail info@sudtrek.com indicando il nome, il cognome e il codice fiscale.

La tessera annuale dell’A.S.D. SudTrek ha un costo di € 30 e dà diritto a partecipare alle (oltre 60!!!) escursioni programmate nel corso del 2022 godendo della copertura assicurativa delle polizze Infortuni Tesserati e RCT stipulate dalla FIE con la Cattolica Assicurazioni.

La tessera giornaliera dell’A.S.D. SudTrek ha un costo di € 10 e dà diritto a partecipare all’escursione godendo della copertura assicurativa della Polizza Infortuni Temporanea stipulata dalla FIE con la Cattolica Assicurazioni.

NB: L’escursione sarà a numero chiuso nel rispetto delle norme anti Covid-19. I partecipanti sono pregati di mantenere la distanza di sicurezza gli uni dagli altri, di munirsi di guanti e mascherina da utilizzare nei momenti di riposo e di compilare e consegnare all’inizio dell’escursione il seguente modulo di autodichiarazione e di manleva Covid-19.